IL SERVIZIO 118

Con la Legge n. 2/94 la Regione Campania ha istituito il Servizio Regionale Integrato per Emergenza Sanitaria (SIRES) che si compone delle reti delle Centrali Operative del Servizio Trasporto Infermi e dei presidi sanitari di assistenza Urgenza Territoriali e collegamenti informatici con i Presidi Ospedalieri.

I successivi decreti attuativi hanno permesso, tra l'altro, l'istituzione del numero unico per l'emergenza, il 118, anche in Regione Campania, tra le ultime in Italia a dotarsi di tale servizio. Precedentemente la gestione dell'emergenza era affidata ad una serie di Centrali Operative, a carattere provinciale, che rispondevano a numeri verdi, talora complicati e sconosciuti ai più.

Attualmente il territorio di Salerno è coperto da una Centrale 118 situata presso L'Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona. Gli operatori sono Medici ed Infermieri Professionali specializzati nella gestione delle emergenze sanitarie coordinati dal Dirigente Medico Dott. Giuseppe Satriano.

Il servizio territoriale dell'emergenza, sul Comune di Salerno è gestito con l'ausilio dei seguenti mezzi:

1 Elicottero

1 Ambulanza di Rianimazione tipo A

3 Ambulanze di Soccorso Avanzato con Medici SAUT

4 Ambulanze di Soccorso tipo B

La Misericordia di Salerno è entrata a far parte nel sitema dell'emergenza dal 1 Marzo 1998, a seguito dell'aggiudicazione di una gara d'appalto tenutasi nell'estate del 1997. Da allora la Confraternita gestisce una postazione di tipo B h24; a tale postazione, dal 2001, se n'è aggiunta un'altra di soccorso avanzato, sempre h24, presso il SAUT di Salerno. In totale la Misericordia di Salerno gestisce, mediamente circa 8000 interventi di soccorso l'anno.